Un post sulle gif animate

Le gif-animate sporcavano le bacheche di myspace e venivano amorevolmente scambiate su messenger, per cui – decretata la morte di entrambi – ho pensato che mai più sarebbero ritornate. Invece no.

Prima le ho viste su tumblr, precisamente su James Van der Memes. Vi ricordate la faccia di Dawson in lacrime quando viene mollato da Joey? (Per gli amanti, c’è anche una fan page su facebook). Invece di cadere in depressione per esser stato sbeffeggiato da tutto il mondo, Dawson/James ha girato la frittata e ha creato un sito da cui potete scaricare le sue gif animate e, udite udite, ci trovate anche la gif speciale per il decimo anniversario della scena incriminata.

Poi questa settimana le gif animate sono apparse anche su V Magazine, mica Cioè. Con l’editoriale Megabytes of Spring, la coppia Reed + Rader ha scelto alcuni degli outfit più colorati (Miu Miu, Balenciaga, Blumarine, Etro, etc) per la prossima primavera e ha realizzato ad hoc una serie di 17 favolose gif.

Riapro flash.


Altre storie
Mercatino (virtuale) di Natale: i consigli di Davide Calì sugli albi dedicati all’arte