Closed | The X (parte seconda)

Closed, marchio denim cool, presenta la parte seconda della sua campagna marketing iniziata nell’estate del 2010.

Per chi non lo sapesse, Closed ha lanciato un nuovo sistema alternativo alla campagna pubblicitaria più classica dando visibilità a dieci creativi (vedi immagine sopra) provenienti da città diverse del mondo, offrendo loro la possibilità di raccontarsi attraverso video e snapshots nel sito di Closed.
Dopo il successo ottenuto (la mia preferita era Emi Kameoka editor di Vogue Hommes Japan) inizierà a breve una seconda serie di dieci personaggi più o meno famosi, tra cui un analista finanziere con una forte passione per tè alternativi e biologici, un attivista ambientale che si è ritrovato a fare il ristoratore ad Hong Kong e chi più ne ha più ne metta. Anzi, in super-anticipo ve li elenco qui di seguito, così oltre a quelli che trovate già sul sito, potete curiosare su chi saranno i prossimi per l’estate 2011. Eccoli:

Ada Kokosar_stilista e consulente di moda. Milano.
Alejandro Pitashny_finanziere latino-americano. Buenos Aires.
Ben Rayer_grafico, fotografo e artista. LA.
Bibiana Beglau_attrice. Berlino.
Brian Fu_fan delle biciclette, regista. Hong Kong.
Daisy Hoppen_responsabile PR, collezionista d’arte. Londra.
Gosha Rubchinskiy_designer, regista e fotografo. Mosca.
Grimanesa Amoros_artista multimediale. NY.
Ingrid Munch Jorgensen_blogger. Copenhagen.
Stephen Galloway_assistente creativo, ballerino, extraordinaire. Francoforte/Parigi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Il Segno della tua voce in un gioiello