ZoneModa Web Cell

Anno dopo anno le scuole di moda italiane creano veri e propri eventi per chiudere un percorso di studi accademico con una sfilata, un’esposizione, una mostra.

Così quest’anno il Direttore del Corso di Studi Magistrale in Moda a Rimini, Fabriano Fabbri, insieme a studenti e corpo docenti, ha creato un nuovo portale che pian piano prenderà forma. Sto parlando di ZoneModa Web Cell. Un modo per mettere alla prova quello che si impara dai corsi più o meno teorico-progettuali e dare possibilità di sfogo alla propria creatività, sia questa giornalistica, che quella organizzativa o grafico-musicale.

Per la puntata pilota si sono intrufolati  ai vari eventi collaterali e non del 78esimo Pitti Immagine Uomo di Firenze, con videocamera e microfono, tre studenti (Benedetta Babini, Francesca Fontana ed io) insieme ai video-maker Mimmo Lanzafame, Luca Contieri e il sound designer Antonio Pagano (MòStudio).

Il risultato di lunghe rincorse per intervistare artisti e designers si è concretizzato nella prima puntata che trovate nel video qui sopra e che ha accompagnato l’open day della Sede di Moda a Rimini insieme ad una fantastica opera d’arte “costruita” ad hoc da Yoshiki Kaihatsu, artista “eraser” che lavora attraverso correnti di bianco, colore salvifico per eccellenza, recuperando blocchi di polistirolo di ogni provenzienza e costruendo con questi veri e propri ambiente, falciando così le aspettative di una qualsiasi percezione. Le immagini dell’installazione le trovate dopo il salto.

Se avete 8 minuti di tempo per un sommario del Pitti… check the video!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi