Gazpacho con pomodori gratinati ed alloro

Una delle prime cose che ho comprato quando ci siamo trasferiti qui in Italia è stato un Braun Minipimer, il modello standard  e da allora devo averne fatti fuori almeno tre, ogni volta che uno se ne va, me ne ricompro uno nuovo perché a mio parere è un’ invenzione geniale. Quando Ethel mi ha contattato qualche settimana fa per sapere se ero interessata a provare il nuovo Braun Minipimer Artiste per Frizzifrizzi ho subito detto di sì. Ero curiosa di vedere come si lavora in cucina con tutti quegli attrezzi e se era così bello come sembrava. Adesso ho la risposta: si! Iniziando oggi e per altre due settimane vi darò delle ricette che ho creato per l’occasione, iniziando con un classico gazpacho a cui ho dato qualche tocco in più.

INGREDIENTI (per 3-4 persone):
• 400 gr di pomodori maturi
• 150 gr di peperoni rossi maturi
• 100 gr di cetrioli
• 50 gr di cipolla di Tropea
• 2-3 foglie di alloro
• 250 ml di acqua
• 1-2 cucchiaini di aceto di mele
• tabasco, facoltativo
• sale
• olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO:
Togliete i piccioli dei pomodori con un coltellino e metteteli in una teglia con un filo d’olio per poi infornarli a 200 gradi per circa 15 minuti.
Togliete la buccia dei pomodori e metteteli nel’accessorio multifunzionale del Braun Minipimer Artiste con la lama tritatutto insieme ai peperoni, alla cipolla ed al cetriolo, tutti tagliate a pezzi.
Prendete le foglie d’alloro e togliete il nervo centrale, tritale e aggiungete alle verdure.
Frullate le verdure fino ad ottenere una crema liscia. A questo punto aggiungete l’acqua, l’aceto, il Tabasco, il sale e, se c´è bisogno, anche una presa di zucchero.
Frullate per una decina di secondi, poi lasciate il gazpacho raffreddare per bene nel frigo prima di servire.

contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: una collezione di lattine di birra che copre decenni di storia