Cosmoprof: manicure Mavala

Chiunque mi conosce da un po’ di tempo sa che sono sempre stata un maschiaccio refrattaria a qualsiasi discorso riguardante cosmesi o cura del corpo.  Da qualche anno, da quando ho conosciuto Francesca, mi ritrovo ad apprezzare giorno dopo giorno sempre di più prodotti e novità cosmetiche.

Al Cosmoprof 2010 ho avuto la fortuna di fare la mia prima manicure nello stand Mavala: un’eperienza unica e piacevolissima grazie anche alle mani sapienti di Madame Nathalie Rohlf.
La prima cosa che ho imparato è che per avere unghie sane è necessario saperle trattare con cura, con prodotti di qualità e soprattutto non avere fretta.

Ho deciso di presentare a tutte le lettrici appassionate di smalti e limette, una breve guida – che trovate dopo il salto – per realizzare una manicure perfetta rispettando la salute delle unghie.

Verificate la salute delle unghie, non devono essere troppo dure né troppo molli. Una giusta via di mezzo.

Per selezionare il colore giusto posizionate i colori desiderati tra le dita e verificate quello che sta meglio con il colore della vostra pelle. Cercate il vostro preferito tra i Mini Color.

Date la forma che preferite alle vostre unghie con delle buone Limette con movimenti ampi e morbidi.

Preparate una soluzione con acqua calda e Pillole effervescenti per manicure.

Immergete le mani nella soluzione per ammorbidire le cuticole.

Spalmate la Crema per cuticole e massaggiate leggermente.

Con i Bastoncini togliete delicatamente le cuticole. I movimenti devono seguire la curva naturale delle unghie.
Come mi ha spiegato Madame Nathalie Rohlf non si deve spingere il bastoncino verso la matrice (da dove nascono le unghie) altrimenti si rischia di danneggiarla o di rovinare la ricrescita con degli avvallamenti.
Immergete le dita nella soluzione per ammorbidire le cuticole.

Applicate Eau Emolliente per ammorbidire i residui di cuticole.

Avvolgete, con un movimento rotatorio dal basso verso l’alto, abbondante cotone intorno al bastoncino creando una specie di cotton fioc gigante.

Ruotate dalla punta dell’unghia fino in fondo il bastoncino ricoperto di cotone, vi assicuro che le cuticole rimaste se ne andranno immediatamente.

Se dovessero rimanere dei pezzetti di cuticola utilizzate il Piede di cerva un bastoncino con la base morbida fatto apposta per non lesionare l’unghia e la matrice. (Fate movimenti circolari sul profilo dell’unghia).

Ecco l’unghia pulita e pronta per la fase successiva.

Fate un bel massaggio rilassante con una crema idratante e protettiva.

Pulite le unghie con un Solvente Extra Dolce (non contiene acetone) ed è adatto anche per le unghie fragili.

Stendete la Base Rinforzante. Serve a rendere il colore più luminoso e raddoppia la durata dello smalto.

Quando la base si è asciugata stendete lo smalto partendo dal centro: tracciate una linea in mezzo all’unghia (così se per sbaglio avete preso troppo smalto non rischierete di sporcarvi tutte) e poi fate una linea orizzontale sulla base dell’unghia per rendere il profilo netto e preciso. Alla fine verrà fuori una specie di T. A questo punto finite di dipingere l’unghia.

Se doveste fare qualche errore, non preoccupatevi c’è il Correttore che vi permetterà di togliere le sbavature.

Oppure, se il colore è andato il profondità, basta prendere l’ormai famoso, magico bastoncino multiuso e avvolgetelo in un piccolo strato di cotone per togliere il colore in eccesso.

Quando lo smalto si è asciugato stendete uno strato di Colorfix adatto per proteggerlo.

Tocco finale: Mavadry Spray che serve per accelerare l’asciugatura dello smalto.

Ecco il risultato… vi assicuro bellissime, luminose e perfette!

Grazie mille a Madame Nathalie Rohlf e alla Mavala.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (5)
  1. grazie tantissime per questo tutorial =D

    mi ordino spesso di cominciare a pensare alle mie unghie e hai dimostrato che in fondo non costa molto xD

  2. Si, i prezzi sono contenuti anche perché si possono acquistare limette, bastoncini in società con le amiche… magari organizzare un bel manicure party, spettegolando e mangiando qualche schifezza ipercalorica.

    ^____^

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.