Y-3 FW2010/11

Il mio amore per Yohji Yamamoto è stato più volte dichiarato dalle pagine di questo blog, chi poi ha esplorato il mio armadio sa bene che non si tratta di un amore platonico, ma che è stato più volte “consumato” a danno delle mie finanze.

La linea Y-3, frutto della collaborazione con Adidas, la amo particolarmente , non solo perché costa decisamente meno…  ma perché riesce meglio di qualunque altra a coniugare eleganza e sport.

Non trovate anche voi che sia un binomio veramente difficile da interpretare? La probabilità di scivolare nel volgare è altissima .

Y-3 ha sempre unito in modo esemplare: tecnologia, tradizione, street, sport, sartorialità, “giapponesità”. Per giapponesità intendo la capacità tutta giapponese di dar vita a forme morbide e confortevoli che però non fanno sembrare le persone goffe come sacchi di patate.

La collezione FW2010/11 che è stata presentata al Park Avenue Armory di New York il 14 febbraio è veramente molto bella.

Voluminosi capi sportswear multi-strato in colori vibranti, le classiche giacche da aviatore impreziosite da lunghe e svolazzanti cappe ,tute in cashmere che uniscono comodità e lusso, giacche in maglia con scialli e sciarpe removibili, tute oversize che enfatizzano l’effetto comfort, maglie di lana e cardigan ricamati con toppe e slogan.

Dopo il salto le foto della sfilata

[nggallery id=133]
co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *