Raphael Young

Raphael Young

Il mestiere glielo ha insegnato lo zio, che per tutta la vita ha lavorato per la maison Yves Saint Laurent. Suo padre invece avrebbe voluto che il figlio diventasse matematico, fisico o ingegnere. Alla fine, Raphael Young (nato a Seoul, formatosi a Parigi) è riuscito ad amalgamare nelle sue piccole ma preziose creazioni tutte queste influenze.

Alta moda urbanizzata – così autodefinisce il suo approccio al design. Un miscuglio di tradizione, nel senso della rigorosa artigianalità del processo produttivo, e di innovazione applicata alla forma – architettonica, quasi aerodinamica. Il suo riferimento fisso? Il corpo femminile – per Young un ideale di proporzioni che cerca di raggiungere anche nei suoi progetti.

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi