fbpx
zia epi

Sotto sotto, c’è la Zia Epi

Zia Epi

Dunque, la Zia Epi, che di zia – mi perdonerà – non ha proprio nulla, l’aveva scovata Ida quasi un anno fa. E mi era piaciuta subito, perché viveva (e vedo che ha perseverato) completamente in un altro mondo. Mondo dove vorrei essere pure io.

In questi mesi Giulia ha creato una limited edition con mini-abiti colorati con e senza maniche e si è data da fare anche per la prossima stagione. Troverete, tra gli altri: uno stupendo vestitino con stampa vichy e maniche a sbuffo, un vestito blu con mega fiocco sul retro e un super spolverino con bottoni a contrasto.

Se non ve lo ricordate, Giulia crea tutto da sè, per cui se siete interessati basta che la contattiate su MySpace dandole le vostre misure.

Altre storie
charles martin rawpixel 9
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900