Mai dire Coshell!

Coshell

Direttamente dal Giappone, arriva una ventata d’aria fresca e – finalmente – di originalità in fatto di borse.

Coshell, ha da poco partecipato all’esibizione internazionale The Box a Parigi, fiera dedicata interamente agli accessori di lusso, dove ha ricevuto innumerevoli complimenti. Cosa che non mi meraviglia assolutamente, vista la novità del disegno che ne caratterizza l’intera collezione.

Brand nato nel 1996, cresce grazie alle idee della fondatrice Utako Sawafuji e del designer Tadashi Ogasawara, i quali decidono di reinterpretare le tradizioni e i costumi giapponesi (folkcraft) in chiave ironica, creando oggetti di design spiritosi e portafortuna.

Ve ne renderete conto osservando le ciotole di riso trasformarsi in divertenti borsette insieme alla caratteristica boccia con il pesce rosso; oppure zoccoli giapponesi (geta) che fanno da base a borse con un piede disegnato sul lato passando per i modelli a farfalla, bambole daruma e marsupi camelie!

Se siete interessati all’acquisto – per ora il sito è solo in Giapponese e il brand è un’anteprima europea – potete rivolgervi a JKS e mandare una mail a: [email protected]; tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009 il brand sarà in vendita direttamente su www.jksmilano.com e www.vitrines-parisiennes.com.

Non lasciatevele sfuggire.
Dopo il salto tutte le foto!

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Coshell

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900