Il Cavaliere Coraggio e la Principessa Attacco! Una serie di libri-gioco

Penso che l’estate di quando sei bambino sia l’ideale per fare tante cose, tra cui, devo dire, leggere era sempre in cima alla mia lista (e lo è ancora). Penso anche che i libri-gioco dovrebbero sempre trovare posto in valigia quando si va al mare o in campeggio, sono perfetti per il viaggio ma anche per quelle ore in cui è troppo caldo per stare fuori o per i giorni in cui piove.
Se vi piace l’idea, di certo apprezzerete la saga del Cavaliere Coraggio e della Principessa Attacco, scritta e illustrata da Delphine Chedru.

Nel primo volume della serie, il Cavaliere Coraggio ha perso proprio ciò che gli dà il nome: il coraggio! Sta al lettore quindi aiutare a ritrovarlo. Con il classico meccanismo della scelta multipla, il lettore viene guidato attraverso un percorso disseminato di insidie, tra indovinelli da risolvere, labirinti, botole segrete, stemmi da riconoscere e fiori da trovare. E poi giganti da affrontare, una confraternita di orsi, un torneo di cavalieri e un drago sputafuoco!
Se pensate che sia facile da risolvere, vi sbagliate di grosso. Nel libro si gira a vuoto, si arriva spesso quasi in fondo per ritrovarsi a dover ricominciare tutto dall’inizio, insomma: è una vera sfida.

Superata la prima sfida, potete godervi la seconda, che introduce il personaggio della Principessa Attacco.
Il Cavaliere Coraggio cade infatti prigioniero di un terribile ciclope e interviene in suo soccorso la Principessa Attacco. C’è un viaggio in nave e poi da imparare e riconoscere le stelle, ci sono incantesimi, la Principessa si perde nella nebbia, si arrampica sulla torre di un castello, affronta gatti randagi e un esercito a cavallo armato di sciabole, e poi ancora trabocchetti e cibo avvelenato!

Se non ne avete ancora abbastanza delle emozioni forti, potete imbarcarvi nel terzo volume, Orient Express, che vi porterà alla scoperta dell’Asia! 
All’inizio del libro, è una volpe un po’ malconcia a chiedere l’aiuto dei due eroi per ritrovare nientemeno che il sole. Per farlo il Cavaliere Coraggio e la Principessa Attacco dovranno seguire un cammino sotto la pioggia battente, attraversare ponti sospesi nel vuoto, navigare in un mare tempestoso e rimettere insieme i pezzi in un prezioso vaso di porcellana.
Tra ombre cinesi e lottatori di sumo, lanterne rosse e kimono decorati i nostri affrontano anche i samurai, dovranno imparare a far volare gli aquiloni e affrontare i temibili yokai!

Se siete arrivati fino al terzo, ormai è inutile tornare indietro. Dovrete giocare anche con gli ultimi due libri! In Ritorno all’antichità i nostri eroi trovano un amuleto e partono per un viaggio indietro nel tempo. Faranno conoscenza con gli Etruschi e con gli Antici Egizi, in centro America scopriranno le enormi teste di pietra degli Olmechi, nell’antica Grecia affronteranno nientemeno che il labirinto di Dedalo.
Impareranno i rudimenti della scrittura dei Maya e quella cuneiforme dell’antica Mesopotamia e, ovviamente, a leggere i geroglifici Egizi!
Tra piramidi mesoamericane, maschere greche, mosaici romani e idoli aztechi, incroceranno anche il temibile esercito di terracotta.

Dopo aver esplorato l’Oriente e l’antichità, solcato mari e attraversato boschi, non rimane che partire per lo spazio! In Missione Marte il Cavaliere Coraggio e la Principessa Attacco vedono una scia luminosa attraversare il buio della notte. I nostri eroi la seguono e trovano un razzo dal quale scendono due gatti astronauti che chiedono il loro aiuto per sconfiggere un terribile mostro che semina terrore sul loro lontano pianeta.
Inizia così l’ultima avventura di questo duo, tra viaggi nel cosmo, alieni con un occhio solo, ectoplasmi marziani, robot, mostri fluttuanti e vortici spazio-temporali.

editorialista
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.