fbpx

Un libro su Jaroslav Benda, grafico, type designer e artista ceco quasi dimenticato

Pur essendo stato uno dei padri della progettazione tipografica cecoslovacca, oggi Jaroslav Benda è praticamente sconosciuto al di fuori dei ristretti circoli di chi, per passione o per mestiere, si occupa di arte ceca oppure di storia del type design.
Nato nel 1882, figlio di un metalmeccanico, Benda si diplomò presso la Vysoká škola uměleckoprůmyslová v Praze (l’Accademia di arti, architettura e design di Praga), dove in seguito insegnò come docente, diventandone anche rettore negli anni ’20.

Pittore, mosaicista, incisore e grafico, fu autore di diversi libri, diresse per qualche anno la rivista culturale illustrata Světozor, figurò tra i fondatori di Artěl — associazione nazionale di design e arti applicate —, progettò libri e collane per tutti i principali editori cechi di inizio ‘900, disegnò francobolli e banconote e fu tra gli autori delle immagini incise sui ducati d’oro coniati negli anni ’20 e ’30 in Cecoslovacchia.
Influenzato prima dall’Art Nouveau e dall’Art Déco e poi dal cubismo, in ambito tipografico Benda produsse tantissimo: dal lettering per le copertine dei libri ai poster per le mostre. Progettò anche un set completo di caratteri che inviò a Monotype — l’azienda, però, non lo mise mai in produzione.

“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)

Nonostante la grande portata — non solo a livello nazionale — dell’opera di Benda, finora nessuno aveva mai pensato di dedicare una monografia all’artista e designer ceco. A rimediare a questa ultradecennale svista, è arrivata una giovane connazionale, la progettista grafica Petra Dočekalová.

Classe 1991, Dočekalová ha recentemente curato un libro, Jaroslav Benda 1882–1970, interamente focalizzato sulla figura di Benda e sui suoi lavori.
Pubblicato dalla casa editrice di UMPRUM, la medesima scuola che l’arista frequentò e diresse, è stato presentato con grande successo durante l’edizione 2019 del TypeCon Minneapolis e ha vinto il premio come più bel libro ceco dell’anno.
L’unica disponibile finora, tuttavia, era solo l’edizione ceca. Quella inglese, infatti, è al centro di una campagna di crowdfunding che mira a dare alle stampe il volume per ottobre 2021.
Si può già prenotarne una copia direttamente su Kickstarter.

“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
“Jaroslav Benda 1882–1970. Typographic designs and letterforms”, UMPRUM, 2021 (fonte: umprum.cz)
Altre storie
Tutti i libri di Katsumi Komagata disponibili da Mutty