fbpx

Un 2021 con un carattere tipografico al giorno: ecco il nuovo Typodarium

Quest’anno è andata come andata: il tempo, talvolta, è sembrato ripiegarsi su se stesso e non è bastato neppure strappare, accartocciare e gettar metaforicamente via lunghissime giornate immobili per provare un necessario quanto elusivo senso di liberazione.
Tra le ultime generazioni non ci sono forse mai state tante aspettative per l’anno venturo come quelle che abbiamo noi, oggi, in questo 2020 maledetto. Ma, appunto, anche il 2021 andrà come andrà: per noi, singole e singoli, il margine d’azione è risicato. Al massimo possiamo sceglierci il calendario da strappare. Ed è qui che arriva in aiuto il nuovo Typodarium.

Ormai ne parliamo da anni, su Frizzifrizzi, e probabilmente non serve neanche spiegare di che si tratta. In breve: ogni giorno è indicato con un carattere tipografico differente, e sul retro ci sono le informazioni su font e designer.
Oltre a segnare il tempo, quindi, è anche un minimale catalogo di quelle che sono le tendenze imperanti nel mondo della progettazione tipografica.
Ma l’edizione 2021 introduce anche una novità che riguarda i font variabili — grande trend degli ultimi anni nell’ambito del type design — ai quali sono riservate tutte e 52 le domeniche.

Disegnati da type designer e fonderie digitali di tutto il mondo, i caratteri sono stati scelti dal progettista grafico e direttore creativo Lars Harmsen e dal designer, editor e illustratore Raban Ruddigkeit. Il design del calendario è invece a cura di Jonas Rose, art director del Typodarium, che si può acquistare online qui, qui oppure qui.

“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
“Typodarium 2021”, Verlag Hermann Schmidt, 2020 (fonte: typografie.de)
Altre storie
Where is South? Su Instagram inaugura una mostra dei taccuini realizzati durante il programma AtWork di Moleskine Foundation