Partecipa al #BOOKTOBER, un'iniziativa di Frizzifrizzi da un'idea di Davide Calì

We: in un’animazione 3D la metafora delle relazioni sociali e interpersonali

Legami che si allacciano e si spezzano. E che s’intrecciano ad altri legami in inestricabili grovigli. Interconnessi gli uni agli altri, cambiamo costantemente forma: plasmiamo e veniamo plasmati dalle relazioni, talvolta talmente potenti da fondere corpi e pensieri, o da mandare in frantumi ogni cosa.
Il concetto di “noi” è un moto perpetuo in costante costruzione e decostruzione: un ribollire, scivolare, annodare, scorrere, agganciare e scontrarsi, che le designer e registe di animazione Martina Stiftinger e Rita Louro hanno pensato di rappresentare in astratto, attraverso una complessa e multiforme animazione 3D.

Per realizzare il video — commissionato dallo studio parigino Motion Plus Design per una campagna chiamata Made With, prodotta in collaborazione con Adobe, Dropbox e Msi — Stiftinger e Louro hanno preso l’incandescente materiale emotivo delle loro storie personali, l’hanno unito alle dinamiche sociali tipiche del nostro tempo e creato un vero e proprio “saggio visivo” sui vincoli sociali e le relazioni interpersonali, sperimentando con texture e consistenze digitali in movimento, enfatizzate dall’ottimo sound design (a cura di Ambrose Yu)

Intitolato semplicemente We, il filmato è accompagnato anche da un video con il “dietro le quinte”.

Altre storie
Meditation 17: John Donne e il Covid-19