Flatten the Curve: una compilation di animazioni sulla quarantena

Kathrin Steinbacher ed Emily Downe sono due giovani artiste dell’animazione, fondatrici di Studio Desk, di base a Londra. Durante la quarantena, oltre a continuare a lavorare, le due hanno rimuginato sui lati positivi dello starsene chiusi in casa1 e hanno chiesto a decine di loro colleghi di fare lo stesso, traducendo in brevissimi corti d’animazione le proprie esperienze personali positive vissute durante la pandemia.

Alla chiamata hanno risposto in molti, da tutto il mondo, inviando coloratissime clip che affrontano il tema con ironia, gusto per l’assurdo, anche poesia in qualche caso, utilizzando tecniche e stili differenti.
Il progetto, intitolato Flatten the Curve, raccoglie ben 90 lavori, che Steinbacher e Downe hanno deciso di suddividere in tre compilation.
La prima è uscita pochi giorni fa e vede, come autori, Angela Stempel, Trang Nguyen, Bela Unclecat, Laura Jayne Hodkin, Magdalena Kreps, Lewis Heriz, Magali Garcia, Bryan Lee, Gabriella Marsh, Daniela Sherer, Anna Smirnova, Elisabetta Bosco, Gabriela Sibilska, Iulia Voitova, Kyle Xuereb Cuningham, Kiana Naghshineh, Fabian Friedrich, Hannah Brewerton, Nofar Schweitzer, Jenny Jokela, Rachel Gutgarts, Jodi Lai, Good Golly, Lydia Reid, Amanda Bonaiuto, Amit Cohen, Emily Downe, Liang-Hsin Huang, Alexander Gratzer, Louisa Kohlhoff e Anna Valkanou.

(fonte: studio-desk.co.uk)
(fonte: studio-desk.co.uk)
(fonte: studio-desk.co.uk)
(fonte: studio-desk.co.uk)
(fonte: studio-desk.co.uk)
(fonte: studio-desk.co.uk)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Un’ode alla vita sulla terra, di Oliver Jeffers