Nuvolette all’orizzonte, un concorso di fumetto per bambini e ragazzi

Organizzato da Prima Effe Feltrinelli per la scuola in collaborazione con Bao Publishing, il concorso Nuvolette all’orizzonte è rivolto alle scuole primarie e secondarie di tutta Italia e a bambini e ragazzi tra i 6 e i 18 anni.

Scopo dell’iniziativa è promuovere l’uso del linguaggio del fumetto per raccontare il mondo e magari anche trovare qualche futuro, promettente autore.
Nonostante il fumetto sia il linguaggio preferito dalla maggior parte dei giovani lettori, Bao mette anche a disposizione un manuale (pensato per bambini e ragazzi ma, a dirla tutta, niente male anche per i dilettanti un po’ più grandi).

Ogni anno viene scelto un tema e quello della prossima edizione, alla quale si può partecipare sia a livello di classe che singolarmente, sarà Che fortuna quello sbaglio!
In palio, per i vincitori delle categorie classe e individuale nella varie fasce d’età, c’è la pubblicazione dei fumetti in un’edizione a tiratura limitata a cura di Bao Publishing, e l’ingresso a Lucca Comics and Games, dove avverrà la premiazione.
Tutte le informazioni per partecipare sono qui.


La scorsa edizione: Un piccolo gesto di grande coraggio

Proprio a Lucca Comics and Games, il 2 novembre, ci sarà la premiazione della scorsa edizione, che ha visto come vincitori Federica Molinaro, per la categoria 6-10 anni a partecipazione individuale; la 4ªA della scuola primaria Ferrante Aporti di Milano con la maestra Stefania Pietrobon, per la categoria 6-10 anni a partecipazione di classe; Emi Basilico, per la categoria 11-13 anni a partecipazione individuale; la 1ªC della scuola Bazzani plesso di Borgoforte (Mn) con la prof.ssa Chiara Tranquillità per la categoria 11-13 anni a partecipazione di classe; Federico Sanzari, per la categoria 14-18 anni a partecipazione individuale.

Qua sopra il fumetto della giovanissima Emi Basilico, che ha appena 11 anni, frequenta la scuola media Panzini di Milano e disegna praticamente da sempre, prima come autodidatta e da un paio d’anni con delle lezioni private di tecniche di disegno e storia dell’arte.

Protagonisti della sua storia sono un bambino e un orso polare, al quale la banchina di ghiaccio sui cui cammina si restringe e si allarga in base alle azioni positive o negative per l’ambiente che si vedono messe in azione nelle tavole del fumetto.

L’opera di Emi, insieme alle altre, sarà anche in mostra, a partire da febbraio 2020, in alcune Librerie Feltrinelli.

Altre storie
Taiwan International Design Award