Un corso di formazione per imparare a leggere e giocare con i libri di Katsumi Komagata

Come ho già avuto modo di scrivere in passato, quelli del maestro giapponese Katsumi Komagata non sono “solo” libri, ma piccoli mondi da scoprire, dispositivi che stimolano la conoscenza e la fantasia stringendo un rapporto diretto col lettore, elevandolo da utente passivo a complice attivo dell’esperienza.
Le sue opere, alle quali Lazy Dog Press ha dedicato qualche mese fa un volume antologico, sono oggetti vivi fatti di carta, geometrie e colori, di pieni e di vuoti, nei quali spesso si nasconde molto più di ciò che è dato vedere.
Come per Munari, del Komagata viene da molti considerato considerato l’erede, il suo metodo pedagogico viene studiato e applicato in tutto il mondo attraverso laboratori con grandi e bambini.

Proprio per questo Mutty — spazio culturale di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, che in questi ultimi anni ha più volte ospitato l’artista e designer giapponese per mostre, presentazioni e workshop — ha deciso di organizzare un ciclo di incontri focalizzato sull’imparare a leggere e giocare coi libri di Komagata.
Rivolto a tutti — insegnanti, educatori, bibliotecari, ma anche semplici appassionati di illustrazione — il corso è curato da Mutty e da Elisabeth Lortic, che è una delle fondatrici della casa editrice Les Trois Ourses, quella che pubblica le edizioni europee dei libri di Komagata e ha il merito di averlo fatto conoscere anche da noi.

Gli incontri saranno tre, dal 9 al 30 novembre 2019, e vedranno come relatrici tre esperte educatrici che lavorano con Les Trois Ourses: Maya Bongrand, Coline Irwin e Séléna Mc Mahan.
È possibile iscriversi a tutti e tre gli appuntamenti ma anche a uno soltanto.
Tutte le informazioni sul programma, le attività e i costi si possono trovare qui.

Altre storie
Nuvolette all’orizzonte, un concorso di fumetto per bambini e ragazzi