Birds, le piume di Thomas Lohr

Ho dei vaghi e poco nitidi ricordi di un gioco che appartiene alla prima fase della mia infanzia: tutti rivolti con occhi sognanti verso la maestra, osservavamo immagini di dettagli di oggetti che dovevamo poi riconoscere.
Ovviamente la fantasia, quando si è piccini, non ha limiti e azzeccare il proprietario o la proprietaria di quel dettaglio diventava una sorta di avventura, ma soprattutto credo abbia allenato la mia capacità ad osservare con maggiore attenzione.

Chissà se Thomas Lohr, un fotografo tedesco, ha pensato allo stesso gioco o ha vissuto un’esperienza simile quando ha realizzato una delle sue ultime serie fotografiche, Birds. Certo, questa è ben più difficile delle semplici immagini che ci venivano propinate da bambini, perché Thomas si concentra unicamente sul piumaggio di circa 80 specie di uccelli.

Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)

Non sappiamo nulla del loro aspetto totale, sappiamo che da qualche parte nel loro corpo c’è del blu, del rosa o del bianco, che probabilmente le piume che stiamo vedendo appartengono ad un collo o a una coda, ogni animale è sullo stesso piano misterioso degli altri e alimenta la nostra curiosità. 

Se questa piccola selezione dei suoi scatti non fosse abbastanza, un omonimo libro che raccoglie tutte le foto della serie è stato pubblicato dallo Studio Baer e stampato su carta giapponese. Per il riconoscimento degli animali, invece, l’unica chance è trovarvi un amico appassionato di ornitologia e invitarlo a cena.

Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds”, Studio Baer (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds”, Studio Baer (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds”, Studio Baer (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds”, Studio Baer (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Thomas Lohr, “Birds” (courtesy: Thomas Lohr)
Altre storie
Flickr/Week(r) | Fireflies*