Frizzifrizzi è in vacanza fino a inizio settembre.

L’ABC dei sassi e altri alfabeti 3D

Quello di cercare e collezionare sassi dalla forma particolare è un passatempo comune per chiunque vada in spiaggia, ad ogni età.
Chi per mestiere disegna lettere, però, capita che si spinga un po’ più in là, arrivando addirittura a creare un intero alfabeto, com’è il caso della designer belga Clotilde Olyff, autrice di caratteri assolutamente atipici anche quando non sono fatti di roccia.

L’immagine che segue non è nuova, ma è rispuntata fuori online negli ultimi giorni grazie a un tweet di Present & Correct (che ha poi scatenato un lungo thread con altre meraviglie, tra cui alfabeti di cacca di cane) e a un post di Jason Kottke, dove viene anche citato il libro da cui è tratta l’immagine, un volume che non conoscevo, uscito nel 2011 e interamente dedicato ai caratteri in 3D.

(fonte: kottke.org)

Curato dallo studio britannico FL@33, si intitola The 3D Type Book e raccoglie più di 300 progetti di tipografia e lettering tridimensionali opera di oltre 160 designer, tra emergenti, professionisti affermati e mostri sacri.

Nella sezione dedicata a Olyff, tra l’altro, oltre all’alfabeto dei sassi ce ne sono anche altri, compresi due frutto della ricerca di pezzetti di legno e un altro con oggettini trovati — credo — sempre sulla riva del mare.

The 3D Type Book si può acquistare online su Stereohype o su Amazon, mentre per sfogliare virtualmente il libro c’è un video.

(fonte: flat33.com)
Altre storie
La ristampa del Manuale di Identità Visiva di Monaco ’72 di Otl Aicher