Record n.5 (fonte: antennebooks.com)

Il quinto numero di Record, la rivista per chi ama i vinili

198 pagine di dischi, di scaffali pieni di vinili, di piatti che girano, di stanze stracolme di strumenti, di conversazioni su musica, arte, moda, di appartamenti dalle cui finestre salgono note a tutte ore del giorno, e spesso anche della notte.

Record è arrivato al suo quinto numero, e continua a seguire il format ideato dal suo fondatore, il giornalista australiano Karl Henkell — format che consiste nell’andare a visitare gli appartamenti e gli studi di registrazione di musicisti di tutto il mondo, o di professionisti che comunque gravitano attorno al mondo della musica, parlando di lp e di suoni ma anche di tutt’altro.

Record n.5
(fonte: record-magazine.com)

In questa nuova uscita i protagonisti sono Raphaël Top-Secret, Julianna Barwick, Misha Hollenbach, Jacques Renault, Carla Dal Forno, Michael Kucyk, Avalon Emerson, Thomas Bullock, Dubby, Marie Davidson e Bell Towers. C’è anche una raccolta dei fantastici inviti che Arthur Russell creava per le sue performance newyorkesi tra gli anni ’70 e ’80, e alla rivista è allegato un libriccino di 72 pagine dedicato all’etichetta americana RVNG Intl. e alle grafiche delle sue uscite discografiche, realizzate dal duo di designer Will Work For Good.

Record n.5 si può acquistare online sul sito del magazine oppure su Antenne Books.

Record n.5
(fonte: antennebooks.com)
Record n.5
(fonte: antennebooks.com)
Record n.5
(fonte: antennebooks.com)
Record n.5
(fonte: antennebooks.com)
Record n.5
(fonte: instagram.com/record_magazine)
Record n.5
(fonte: instagram.com/record_magazine)
Record n.5
(fonte: instagram.com/record_magazine)
Altre storie
Il terzo numero di Dream è dedicato agli amuleti