Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils” (fonte: otomodesignstudio.com)

La fioritura delle matite di Toshihiro Otomo

Qualche giorno fa ha nevicato a Bologna, per la seconda volta in questo lungo, insopportabile, triste e (per me) lunghissimo inverno… sono certa però che la primavera non tarderà ad arrivare e con lei l’esplosione di colori e odori della fioritura.
E a proposito di fioritura, proprio a quello straordinario tripudio della natura si è ispirato il designer giapponese Toshihiro Otomo per dar vita a queste 5 matite colorate che, se temperate, perdono delicati petali. Quattro fiori tradizionali giapponesi: campanule, denti di leone, prugne rosse, fiori di ciliegio ed un sempreverde, un albero legato all’antico simbolismo shintoista.

5 diverse forme, 5 diversi colori, 5 matite belle realizzate in pasta di carta riciclata.

Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils”
(fonte: otomodesignstudio.com)
Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils”
(fonte: otomodesignstudio.com)
Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils”
(fonte: otomodesignstudio.com)
Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils”
(fonte: otomodesignstudio.com)
Toshihiro Otomo, “Flower Color Pencils”
(fonte: otomodesignstudio.com)
co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.