fbpx
10096009
Levi Walter Yaggy, “Geological Chart”, Chicago, 1893 (fonte: David Rumsey Map Collection)

Tesori d’archivio: la data visualization nella storia

Della gigantesca David Rumsey Map Collection ho già parlato più di un anno fa. Composta da decine di migliaia di esemplari e raccolta dal cartografo e collezionista americano David Rumsey, è stata interamente digitalizzata e online si possono andare a scoprire pezzi che vanno dal ‘300 e arrivano fino a oggi.

La grande novità è che nel frattempo alle varie possibilità di ricerca all’interno dell’archivio se n’è aggiunta una dedicata alla cosiddetta data visualization, e cioè la rappresentazione grafica dei dati, con più di 1000 tra mappe, diagrammi e pagine di libri da esplorare e, volendo, anche scaricare in altra risoluzione.

Ecco qua sotto alcuni esempi.

10002000
Claes Janszoon Visscher, “Novissima et accuratissima leonis belgici seu septemdecim regionum descriptio”, Amsterdam, 1611
(fonte: David Rumsey Map Collection)
9753006
Johann Baptist Homann, “Systema Solare et Planetarium”, Norimberga, 1716
(fonte: David Rumsey Map Collection)
12314000
Stanislao Stucchi, “Nuovo Quadro Cronologico-Storico Universale della piu rimota antichità sino al presente 1826”, Milano, 1826
(fonte: David Rumsey Map Collection)
7990019
Ludwig Preyssinger, “Pictures from meteorology, depicting the different states of the atmosphere”, Schwäbisch Hall, 1855
(fonte: David Rumsey Map Collection)
10096009
Levi Walter Yaggy, “Geological Chart”, Chicago, 1893
(fonte: David Rumsey Map Collection)
1873002
Henry Gannett, “Rank, states 1790-1890”, Washington, 1898
(fonte: David Rumsey Map Collection)
12114000
H. J. “Heinie” Lawrence, “Map Showing the Isle of Pleasure”, Houston, 1931
(fonte: David Rumsey Map Collection)
11769000
R.M. Chapin Jr., “Routes to Berlin”, New York, 1943
(fonte: David Rumsey Map Collection)
11774000
James Cutter, “Wreckers at work”, New York, 1944
(fonte: David Rumsey Map Collection)
Altre storie
science museum never been seen 11
Il Science Museum di Londra mostra online i pezzi mai visti della propria collezione