fbpx
whatthefont 1

WhatTheFont: l’app che riconosce i caratteri tipografici

Originariamente uscì nel 2009. Mi ricordo che la scaricai, per poi abbandonarla dopo qualche prova perché, semplicemente, era di una lentezza esasperante e non faceva bene ciò che prometteva, cioè riconoscere un carattere tipografico a partire da una foto scattata al momento.

Sviluppata da MyFonts (azienda che fa parte del gruppo controllato da Monotype, il colosso della tipografia fondato nel 1887), l’app WhatTheFont è stata totalmente rinnovata e, soprattutto, migliorata, dopo aver passato anni in una sorta di “limbo” — prima del grande update di qualche settimana fa, l’ultimo aggiornamento risaliva a ben cinque anni or sono.

La grande novità, oltre a una rapidità mai vista prima, è che ora l’app è molto più efficace nel riconoscere i caratteri, avendo come riferimento non soltanto oltre 130.000 font in catalogo ma anche la potenza dell’intelligenza artificiale che permette di identificare le forme anche con angolazioni e visibilità non ottimali, restituendo molti risultati per qualsiasi ricerca.
Infine, come ulteriori “chicche” della nuova versione, c’è la possibilità di selezionare più parole e font da uno stesso scatto e modificare il testo per testare un carattere scrivendo ciò che si vuole.

whatthefont 1

whatthefont 2

whatthefont 3

whatthefont 4

whatthefont 5

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
36DOT 07 AllyxCapek Letter F
Il “giardino di lettere” di Allyx Capek