fbpx
bianchi paper 1
Bassotto notebooks (courtesy Bianchi Paper)

Bianchi Paper: i notebook tascabili Made in Italy

L’occhio “fino”, quello allenato, forse avrà già intuito la grammatura della carta, probabilmente azzeccato la tecnica di stampa, magari addirittura riconosciuto il carattere tipografico al quale si ispira quello utilizzato in questi blocchi note tascabili. Ma anche a cotanto talento in fatto di arti grafiche sarà sicuramente sfuggito qualche dettaglio, perché di finezze e minuzie e piccoli, preziosi e curatissimi particolari ce ne sono davvero molti in questi notebook prodotti da Bianchi Paper, nuovo marchio di quaderni e cancelleria fondato pochi mesi fa da Valentina Bianchi e Federico Boriani.

Lei varesina, lui bolognese, Valentina e Federico hanno lavorato assieme presso le Officine della Stampa di Bologna, per poi spos(t)arsi (la t è tra parentesi perché oltre a muoversi sono anche convolati a nozze) a Varese, dove lavorano come graphic designer e dove progettano e producono i blocchi note in questione, che fanno parte della prima linea del marchio e sono stati presentati qualche giorno fa durante Fruit Exhibition.

bianchi paper 11
Espresso & Macchiato notebooks
(courtesy Bianchi Paper)

In formato A6, stampati in serigrafia su carta da 100g (per le pagine interne) e da 250g (per le copertine), i notebook sono venduti in set da due e sono come fratelli, simili ma non identici, nel senso che differiscono per i colori utilizzati e per le pagine interne, in uno a righe — per scrivere — e nell’altro bianche — per disegnare.
A legarli, oltre all’ideale parentela, una banda elastica che può anche fungere da segnalibro e che si può sostituire scegliendo tra vari colori, venduti in set cromatici (colori caldi, colori profondi, colori al neon e colori del tramonto).

La prima collezione, realizzata interamente in Italia nell’area del varesotto, è composta da cinque grafiche/famiglie differenti, tutte ispirate al passato: fotografie d’epoca di via Montenapoleone a Milano, carte fiorentine, packaging vintage e, nel caso della coppia Espresso & Macchiato, ovviamente c’è lo zampino del caffè.
Per quanto riguarda il font, invece, quello si ispira a uno dei grandi classici della tipografia italiana, il Semplicità, progettato nel 1930 da Alessandro Butti per le Fonderie Nebiolo di Torino.

bianchi paper 5
Espresso & Macchiato notebooks
(courtesy Bianchi Paper)

Tutte le illustrazioni, opera di Valentina, sono state prima disegnate a mano e poi serigrafate — tecnica di stampa che permette di ammirare le grafiche nella loro imperfetta unicità.

Altro particolare che dimostra la scrupolosa cura di ogni dettaglio: le cover interne. Sulla prima c’è una vera e propria scheda di archiviazione da compilare coi propri dati, con le coordinate temporali e, eventualmente — per i più precisi — con l’indice dei contenuti. Mentre sulla seconda viene indicata la “stagione”, nel senso che tutti i quaderni sono in edizione limitata e all’interno viene appunto precisato anno e trimestre di produzione.

I quaderni Bianchi Paper (che consiglio vivamente di seguire su Instagram), si acquistano online.

bianchi paper 12
Espresso & Macchiato notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 6
Espresso & Macchiato notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 9
Bassotto notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 1
Bassotto notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 13
Bassotto notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 6 1
Stripes blush & black notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 3
Stripes blush & black notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 17
Stripes blush & black notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 19
Elastic Bands
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 8
Montenapoleone notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 4
Montenapoleone notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 14
Montenapoleone notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 7
Due Punti notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 16
Due Punti notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 10
Stripes red & pink notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 2
Stripes red & pink notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 15
Stripes red & pink notebooks
(courtesy Bianchi Paper)
bianchi paper 18
Elastic Bands
(courtesy Bianchi Paper)
Altre storie
lalinea
lalinea: i quaderni nati dalla collaborazione tra la libreria Quivirgola, la Tipografia Unione e tre giovani illustratrici