Save the date | Pranzo Immaginario arriva a Bologna

pranzo_improvvisato_bologna_1

Hanno rispolverato il libro-manifesto del futurismo in cucina, La cucina futurista di Marinetti e Fillìa.
Hanno chiamato a raccolta 22 illustratori, affidando a ciascuno di loro una delle allucinanti ricette raccolte nel volume, tipo la Fragolamammella, il Percazzottare e l’Atterraggio digestivo.
Hanno lavorato mesi per organizzare una grande mostra, dal titolo Pranzo Improvvisato, poi ospitata nei prestigiosi spazi della Triennale di Milano.

Loro sono Ilaria Faccioli, Gaia Stella e Cristina Amodeo e tutto questo succedeva poco più di un anno fa.
Noi all’epoca intervistammo le tre artiste/curatrici, pubblicammo alcune foto dello splendido catalogo, e mostrammo l’allestimento e l’esposizione.

pi_collage

Visto il grande lavoro che c’è stato dietro (e ancor prima di rendersi conto del grande successo dell’evento alla Triennale) Ilaria, Gaia e Cristina hanno immaginato fin dall’inizio la possibilità di portare la mostra in tour, e infatti Pranzo Improvvisato sta per arrivare a Bologna, durante le giornate del BilBOlbul, festival internazionale di fumetto giunto alla sua decima edizione.

Il luogo che ospiterà la mostra, il più celebre, storico, elegante hotel della città, il Grand Hotel Majestic “Già Baglioni”, non è casuale. Nei sotterranei dell’albergo, poco più di un secolo fa, nel marzo del 1914, venne organizzata una mostra di appena un giorno e mezzo che diventò leggendaria, sia per la storia di Bologna che per la storia dell’arte. Ad esporre, infatti, erano cinque giovani artisti, i loro nomi: Giorgio Morandi, Mario Bacchelli, Osvaldo Licini, Severo Pozzati e Giacomo Vespignani. A inaugurare l’esposizione fu Filippo Tommaso Marinetti, che di solito soggiornava lì quando passava per Bologna, e a cui è dedicato il bar del piano terra.

[cbtabs][cbtab title=”INFO”]Pranzo Improvvisato
22 ricette futuriste immaginate da 22 illustratori

QUANDO: 26 novembre — 10 dicembre 2016
OPENING: 26 novembre | 17,00
DOVE: Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” | via dell’Indipendenza 8, Bologna
INFO: BBB16

[/cbtab][cbtab title=”MAPPA”][/cbtab][/cbtabs]

Qui sopra e di seguito, alcune foto del catalogo, progettato da Ilaria Faccioli ed Emanuele Gipponi di Due mani non bastano e stampato da Grafiche AZ di Verona
Qui sopra e di seguito, alcune foto del catalogo, progettato da Ilaria Faccioli ed Emanuele Gipponi di Due mani non bastano e stampato da Grafiche AZ di Verona. Durante il BilBOlbul il catalogo si può acquistare presso la libreria Giannino Stoppani, Inuit e Modo Infoshop

pranzo_improvvisato_03

pranzo_improvvisato_08

Altre storie
Condominio-19 | Cari condomini (puntata n.12)