fbpx
archi depot 1
(foto via: ARCHI-DEPOT)

In Giappone hanno creato un museo per i modellini di architettura

Inaugurato a Tokyo lo scorso giugno (ma il sito è online da pochi giorni), ARCHI-DEPOT è il primo museo giapponese interamente dedicato ai modellini d’architettura, nato col duplice scopo di archiviare/preservare e di mostrarli al pubblico.

La cosa davvero interessante è che, a differenza della maggior parte dei musei, dove gli archivi sono nascosti al pubblico e solo di tanto in tanto i pezzi ne escono in occasione di mostre o prestiti ad altre istituzioni, qui archivio e sale espositive sono la stessa cosa: ciò che viene raccolto è anche ciò che viene mostrato.

La maggior parte dei modellini attualmente conservati proviene da studi, professionisti e “archistar” locali ma l’intento è quello di allargare sempre di più la collezione.
E visto che Tokyo non è proprio dietro l’angolo, su Instagram (@archi_depot) vengono pian piano pubblicate foto e dettagli dei pezzi esposti.

uno degli spazi espositivi e d'archiviazione (foto via: ARCHI-DEPOT)
uno degli spazi espositivi e d’archiviazione
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
(foto via: ARCHI-DEPOT)
Altre storie
2 La Macchina Studio Retroscena
Retroscena: un appartamento ristrutturato che assomiglia a un progetto grafico