fbpx

Gatti in valigia

Chiunque abbia o abbia avuto gatti sa benissimo quanto adorino le scatole, le valigie, le borse — in pratica qualsiasi cosa dentro cui ficcarsi e sentirsi protetti. Il mio, di gatto, passò intere settimane dentro a uno scatolone mentre pian piano guariva dopo essere caduto dal quinto piano per cercare di prendere qualche uccellino («quando arriva la primavera è tutto un precipitare di gatti», disse all’epoca la veterinaria, mentre io immaginavo una sorta di gara di tuffi con tanto di giudici-gatto, anche se la soluzione, avrei dovuto pensarci prima, è semplicemente questa).

Intrigato da quest’abitudine felina, l’illustratore giapponese Kozo ha messo assieme gatti e borse realizzando Cats in Bags, una serie di stampe dall’effetto 3D ottenute sovrapponendo due livelli di stampa, uno su carta (dove il colore viene serigrafato) e uno su lastre di acrilico.
Sono 18 le opere prodotte, già esposte in mostra assieme alle borse originali, che tra l’altro vengono indicate e mostrate anche sul sito.

© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo

cats_in_the_bag_5

© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo
© Kozo

[via]

Altre storie
pamela cocconi CHENOIA
Gli animali sfacciati di Pamela Cocconi