Le borse (con gli occhi) di Federica Berardelli

Federica Berardelli, giovane designer romana, figlia d’arte, appassionata di cinema e arte contemporanea, dice di trovare l’ispirazione giusta per dar vita alla collezione di borse, che realizza dal 2012 e porta il suo nome, dalle suggestione che le regalano i suoi frequenti viaggi, la sua famiglia, i suoi sogni, la street art e i personaggi di Tim Burton.

Suggestioni che lei poi riesce a tradurre in preziosi accessori in pelle, prodotti in Italia con pellami pregiati, provenienti da grandi concerie italiane.

Federica Berardelli-FW1617-7

Per la collezione FW2016/17, che vedete nelle immagini, però pare che le cose siano andate diversamente e che l’ispirazione sia il frutto di una profonda introspezione personale, «un viaggio attraverso paure, ansie, speranze, desideri».
Così le innumerevoli sfaccettature che Federica, come ogni donna, ha in sé, si esprimono attraverso pregiate pelli di vitello e pitone gommato, in una palette che va dal prugna al grigio scuro, fino al nero assoluto.

L’occhio, realizzato in collaborazione con la jewelry designer Flaminia Barosini, diventa punto centrale e ricorrente della collezione e viene declinato in modo quasi ossessivo di alcuni modelli.

Federica Berardelli-FW1617-17

Federica Berardelli-FW1617-25

Federica Berardelli-FW1617-6

Federica Berardelli-FW1617-11

Federica Berardelli-FW1617-26

Federica Berardelli-FW1617-20

Federica Berardelli-FW1617-2

Federica Berardelli-FW1617-32

Altre storie
Toiletpaper x Nike Air Max 270 React: intervista a Maurizio Cattelan