fbpx
yvonne ellen 1

Le porcellane “zoologiche” di Yvonne Ellen

Eleganti pezzi dal servizio buono di mamma, quello ricevuto in dote, prima che entrasse in uso la “lista di nozze”, preziose porcellane delle nonne, anonimi ed incolori, dozzinali servizi da colosso svedese o affini, variopinta e resistente ceramica faentina o di Vietri.
Mise en place alla francese, in cui fanno bella mostra di se pretenziosi stemmi di famiglie che furono, fiori, tantissimi fiori e decorazioni, ma anche tanti errori. Possibile non conoscere l’ordine di disposizione delle posate e dei bicchieri?, mi chiedo io mentre osservo su Instagram decine, migliaia di tavole imbandite per le feste, ma non solo.

E poi mi imbatto in questi bei piatti, su cui giraffe, gufi, fenicotteri, bassotti, pinguini dallo stile vintage occhieggiano divertenti e colorati. Sono i piatti di porcellana dipinti a mano dell’inglese Yvonne Ellen e sarebbero perfetti per le tavole di Instagram!

yvonne_ellen_2

yvonne_ellen_3

yvonne_ellen_4

yvonne_ellen_1

yvonne_ellen_5

yvonne_ellen_6

yvonne_ellen_7

yvonne_ellen_8

yvonne_ellen_9

yvonne_ellen_10

yvonne_ellen_11

yvonne_ellen_12

yvonne_ellen_13

yvonne_ellen_14

yvonne_ellen_15

yvonne_ellen_16

yvonne_ellen_17

yvonne_ellen_18

yvonne_ellen_19

Altre storie
LET 01
Il designer è ormai un’estensione del software? La tesi di Alessandro De Vecchi sostiene di sì