Tesori d’archivio: le vecchie pubblicità delle compagnie aeree

In piena “era-Mad Men” le pubblicità delle compagnie aeree puntavano sui servizi (pasti cucinati a bordo, sedili allungabili, spazio), sui tempi, sulle destinazioni e soprattutto sulle storie che raccontavano — per mezzo testi ben più lunghi di quelli a disposizione dei copywriter attuali — di famiglie, di piloti, di manager ma in special modo raccontavano di sogni realizzati, al contempo mostrando attraverso le campagne di comunicazione i cambiamenti di una società allora in pieno mutamento: uomini d’affari che macinavano migliaia di chilometri al giorno, donne sempre più emancipate e, negli anni ’70, addirittura (per l’epoca) testimonial di colore.

Ce ne sono a centinaia di manifesti e pagine del genere, archiviati in un immenso museo online dedicato all’aviazione del passato — Departed Flights, che ha una sezione interamente dedicata alle reclame, da spulciare in lungo e in largo nonostante le molte mancanza (le compagnie aeree di cui vengono presentati i materiali sono principalmente americane e di italiane, ad esempio, non ce ne sono proprio).

Altre storie
Social Design Cookbook: un “ricettario” su come progettare e organizzare iniziative sociali