fbpx

Save the date | Posi+tive Magazine lancia il primo numero della sua rivista

posi+tive_0

Mi rendo conto di essere invecchiato. Me ne rendo conto dal fatto che gli underqualcosa cominciano a darmi del lei; che quelle stupide app che provano a stabilire la tua età da una foto mi danno ben 47 anni (ma con la luce giusta arrivo a 41); che — mi accordo solo ora — nel mio profilo-autore in fondo agli articoli che scrivo qui su Frizzifrizzi c’è scritto “35 anni” mentre in realtà ne ho 36 e il fatto che non mi sia mai venuto in mente di aggiornare (nei primi anni blog/social web il giorno del mio compleanno “correvo” a ritoccare la cifra). E me ne rendo conto anche e soprattutto perché il primo collaboratore che io abbia mai avuto ormai è cresciuto e si appresta a lanciare il suo primo magazine su carta.

Erano gli anni di Freshcut, quella che col senno di poi è stata la prima incarnazione di Frizzifrizzi, e “il piccolo Giacomo Cosua” scrisse per entrare nella nostra scalcinata, casalinga redazione (non che ora sia meno sui generis!).
Poi le nostre vite hanno preso strade diverse, ciascuno coi propri progetti, Giacomo a farsi le ossa prima come cronista e fotogiornalista sui quotidiani locali, contemporaneamente preso da mille altri progetti e impegni, fino al lancio — nel 2007 — di Posi+tive Magazine, un sito e una rivista in PDF che negli anni sono cresciuti sempre di più, raccontando il mondo della fotografia, promuovendo talenti, coprendo eventi come le settimane della moda o i ben più drammatici terremoti in Cile e ad Haiti.
È cresciuta insieme a Giacomo, che però per me è sempre rimasto “il piccolo Giacomo”.

Ora tanto piccolo lui non lo è più. E, anzi, proprio stasera lancerà quello che forse è il suo progetto più importante: la versione cartacea di Posi+tive, realizzata assieme a Marco Forlin e Livio Chiodega (entrambi all’art direction) e pubblicata dal piccolo editore berlinese Seeds Projects.

Il primo numero, 128 pagine in inglese, con la cover story dedicata a Paul Watson — fondatore di Sea Shepherd Conservation Society e co-fondatore di Greenpeace — verrà presentata in anteprima stasera a Venezia presso la Libreria Bruno.

QUANDO: 7 maggio 2015 | 18,00 — 20,00
DOVE: Libreria Bruno | Calle dell’Avogaria 1621/A, Venezia | mappa | facebook

POSI+TIVE_1_GOLD_EDITION_cover-(trascinato)

Altre storie
club godo ippocampo 1
La cartografia del piacere di Jüne Plã, autrice di “Club Godo”