Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

IF Bags: le borse, le corde/barbe e il nuovo IF Creative Lab

Un recente studio, pubblicato qualche settimana fa un po’ ovunque, e condotto dalla Aston University analizzando le mascherine di alcuni medici inglesi, ha stabilito che nelle barbe possono annidarsi 20mila batteri in più rispetto a quelli che normalmente albergano sulla pelle di uomo medio implume.
Non so che rischi comporta la presenza di questi batteri per la salute del portatore di barba, della di lui fidanzata, moglie, amante e francamente personalmente un po’ me ne infischio, visto che la mia dolce metà si rade regolarmente, ma volete mettere, dico io, il fascino che una barba lunga regala anche sullo scialbo viso di un qualsiasi uomo medio?

La barba lunga attira l’attenzione, è cosa certa! Ed è per amore di una lunga barba folta che io sono qui oggi a scrivere delle IF Bags.
Intendiamoci, io e Simone sono mesi che ci rimpalliamo un post su queste borse, ma a fare scattare il quid in più che forse mancava, per mettere in moto le mani sulla tastiera — la mia tastiera — è stata una barba.
Seguitemi.

illustrazione di Naki

Il marchio IF Bags nasce da un idea di Isabella de Felice (industrial designer), Francesca Mesiano (scenografa), Claudia Legnani (imprenditrice), ed era il 2010, in quel di Milano. Si tratta di uno zaino in ecopelle pensato, assemblato e cucito a mano in Italia, disponibile in 21 colori e chiuso con un pezzo di legno fresato. A rendere particolare questa sacca, rispetto a tante consimili, è la corda che la mantiene sulle spalle e che è personalizzabile.

Ed è proprio per la corda che io sono arrivata a loro. L’illustratrice Annachiara Barindelli e la designer Isabella de Felice hanno dato vita ad un divertente pacchetto in cui la corda diventa la barba del personaggio ritratto. Io ho visto il pacchetto, amato il barbuto, cercato le borse, ed eccoci qui!

Recentemente si sono aggiunte alla linea i maxi zaini, i bicolor, i borselli IF Pocket e IF Woven, uno zaino in similpelle completamente intrecciato.

Inoltre, da giovedì 2 aprile 2015 alle ore 19.30 fino al 31 maggio, apre a Milano in via Vigevano 11, IF Creative Lab, un concept store dedicato a giovani creativi del design, dell’arte grafica e dell’illustrazione.

Troverete tra gli altri WOOD’DStudio La TigreJohnny CobaltoNaki, La Fille Bertha, Yle Vinil, Vaps Graphics, Davide Pagliardini e Phil Toys.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.