fbpx
kit 6463 collection 50q

Le costruzioni universali: un sistema di adattatori stampati in 3D per giocare con 10 tipi di costruzioni diverse

kit_6463_collection_50q

Il progetto è di circa due anni fa ma visto che allora passò completamente (e colpevolmente) inosservato dalle parti di Frizzifrizzi, l’occasione giusta per parlarne è arrivata con la notizia dell’acquisizione, da parte del prestigioso MoMA di New York, di questo kit er far “dialogare” tra loro ben 10 tipi diversi di costruzioni, dalle celeberrime Lego e Duplo alle più esotiche (per noi italiani) Fischertechnik, Gears! Gears! Gears!, K’Nex, Krinkles, Lincoln Logs, Tinkertoys, Zome e Zoob.

Se già giocare ai mattoncini è una tra le attività più efficaci per i bambini (di tutte le età, pure quelli “cresciutelli” di 30, 40, 50, 90…) per sviluppare, allenare, conservare il pensiero creativo, spalancare le frontiere e permettere di utilizzare assieme diversi sistemi altrimenti chiusi (a parte Lego e Duplo, progettati per incastrarsi tra loro) è un vero regalo fatto all’umanità, tanto più che il kit di 80 pezzi, o “traduttori”, si può scaricare gratuitamente e poi stampare in 3D.

Il Free Universal Construction Kit è un’idea nata dalla collaborazione tra il F.A.T. Lab, organizzazione che lotta contro il copyright a favore del pubblico dominio e che opere là dove il mondo open source s’interseca con la cultura pop, e Sy-Lab, studio multi-disciplinare fondato dal designer ed art-tivista Shawn Sims.

kit_6469_universal_50q

free-universal-construction-kit-poster

Altre storie
Imaginary Shops 00
Imaginary Shops: le scatole di negozi immaginari nella tesi di laurea di Elisabetta Vedovato