Brutal London: il brutalismo inglese (a rischio demolizione) in una serie di modellini

Brutal London è la collezione di modellini di carta da ritagliare, progettata dallo studio polacco Zupagrafika. Modelli che rappresentano esempi di architettura brutalista londinese nel decennio che va dal 1960 al 1970. La serie è caratterizzata da diversi edifici sparsi tra i quartieri di Camden, Southwark e Tower Hamlet. Il tour inizia con le torri di Balfron Tower e Space House, poi fa tappa tra gli edifici Robin Hood Gardens e Aylesbury Estate, condannati alla demolizione, per finire al Ledbury Estate.

Cinque modelli illustrati da montare, che riproducono tutti i dettagli originali presenti sulle facciate di questi edifici. L’intero set è ecologico — stampato su carta 100% riciclata e cartone — e include una breve nota tecnica con il nome degli architetti, l’anno di costruzione e la posizione esatta di ogni edificio, così come l’eventuale piano di demolizione.

Altre storie
Superare le divisioni linguistiche attraverso il gioco: la tesi di laurea di Paula Boldrin