abat jour Cubro

abat jour Cubro

Un papà. Falegname. Le ore passate ad osservarlo all’opera fin da bambini. La fatica. L’odore. Misto: resinoso di legno, acre di colla, pungente di vernice. La segatura sulle mani, sui vestiti, tra i capelli, sulla pelle. La soddisfazione sul viso a lavoro finito.

Tre figli: Fabio, Alessandro e Paolo. Inizialmente prendono vie diverse. Vogliono fare altro, vedere altro, sperimentare altro.
E poi il ritorno. La voglia di “realizzare assieme oggetti preziosi, unici e fatti a mano” è – forse – più forte anche di loro. Così nasce Carapace.

Forme essenziali. Design semplice e pulito. Due materiali. Ferro forte e imperituro. Legno caldo e malleabile. Sostenibilità ambientali a partire dal legno, principalmente recuperato e riutilizzato. E poi trattamenti atossici e di origine naturale. Rilettura della tradizione artigianale, ma anche studio. Come per l’utilizzo di un’antica tecnica giapponese chiamata Shou Sugi Ban che preserva il legno, carbonizzandolo.
I tre fratelli pensano, progettano e costruiscono su ordinazione, pezzi numerati e firmati.

Sedie, tavoli, panche, sgabelli ma anche complementi di arredo: lampade, lampadari, vasi.
Tra gli ultimi nati c’è la luce di cortesia in legno di pioppo Cubro, «uno spiffero di luce che illumina in modo discreto e affascinante l’ambiente circostante».

abat jour Cubro

abat jour Cubro

candeliere Sisters

candeliere Sisters

lampada Parallels

lampada Parallels

lampada Parallels

lampada Parallels

candeliere Pendù

candeliere Pendù

candeliere Pendù

candeliere Pendù

lampada Caos/Order

lampada Caos/Order

lampada Caos/Order

lampada Caos/Order

vasi Green One

vasi Green One

tavolo Katmandu

tavolo Katmandu

tavolo Katmandu

tavolo Katmandu

sedia Dalma

sedia Dalma

sedia Dalma

sedia Dalma

sgabello Orlando

sgabello Orlando