fbpx
Reckoning Before Writing Bulla 01
5500 a.C. – Mesopotamian Clay Tokens

Quando le infografiche diventano fisiche

5500 a.C. – Mesopotamian Clay Tokens
5500 a.C. – Mesopotamian Clay Tokens

Negli ultimi anni le infografiche hanno conquistato un posto al sole non soltanto come design “di servizio” — utile (talvolta indispensabile) a rendere comprensibili dati altrimenti complessi — ma si sono guadagnate la qualifica di vere e proprie opere di arte grafica.

La visualizzazione delle informazioni, però, non passa solo da grafici e illustrazioni bidimensionali: l’uomo infatti ha sempre trovato il modo di rappresentare concetti, calcoli, trasformazioni, invenzioni e scoperte attraverso oggetti e manufatti, trovati in natura o prodotti appositamente.
Dalle prime pietruzze usate più di 7000 anni fa in Mesopotamia per tenere i conti, fino alla stampa 3D, gli esempi sono tantissimi e un sito — in continuo aggiornamento — sta provando a raccoglierli tutti, stilando una lista di visualizzazioni fisiche nella storia, come quelle (sono solo alcune) che vedi nelle foto.

1660 – Galileo Thermometer
1660 – Galileo Thermometer
1862 – Marshall Islands Stick Charts
1862 – Marshall Islands Stick Charts
1875 – Van’t Hoff’s Molecular Paper Models
1875 – Van’t Hoff’s Molecular Paper Models
2008 – Kids Reconstruct Harry Potter’s Social Network
2008 – Kids Reconstruct Harry Potter’s Social Network
2009 – S-XL CAKE: Irregular Cake Mold
2009 – S-XL CAKE: Irregular Cake Mold
2011 – LEGO Cartogram: Prism Maps
2011 – LEGO Cartogram: Prism Maps
2011 – Tōhoku Japanese Earthquake Sculpture
2011 – Tōhoku Japanese Earthquake Sculpture
2011 – Adrien Segal’s Data Furniture
2011 – Adrien Segal’s Data Furniture
2012 – Data Cuisine
2012 – Data Cuisine
2014 – Data Clothing: Dresses Show Air Pollution
2014 – Data Clothing: Dresses Show Air Pollution
Altre storie
uppercase 48 2
Il nuovo numero di Uppercase Magazine è dedicato a cancelleria e prodotti di carta