Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Issues | Print Isn’t Dead

Dopo aver raccontato, a inizio anno, di questo nuovo progetto lanciato dal sito inglese People of Print, intenzionato finalmente a fare il salto “su carta” con un periodico che affrontasse temi come la stampa artigianale, il design editoriale e la nuova ondata di riviste indipendenti che viaggiano sul doppio binario web/carta, finalmente ad agosto il primo numero di Print Isn’t Dead è uscito (vedi immagini), finanziato grazie a una campagna di successo su Kickstarter.

Ora che del magazine rimangono solo poche copie da acquistare è il momento di una seconda campagna di crowdfunding e, si spera, di un secondo numero in arrivo, che promette meraviglie fin dalla copertina, affidata allo studio britannico Heretic, pronto a serigrafare una a una tutte e 500 le copertine (per ora misteriose) di Print Isn’t Dead volume 2.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.