Di mobili fatti con il PowerMac G5 della Apple

klaus_geiger_00

Questo articolo è per i fissati con i computer e per i nostalgici del vecchio design.

Klaus Geiger ha realizzato, con il corpo in alluminio dei PowerMac G5 della Apple, dei mobili che puntano a valorizzare l’estetica dei computer che, dal 2003 e per 10 anni circa, hanno mantenuto pressoché invariata la loro estetica diventando così una pietra miliare nel settore (la serie si è conclusa perché aveva il software di sistema non aggiornabile).

Klaus, innamorato dei PowerMac G5, ha provato a spogliare la struttura dei computer dai componenti interni, aggiungere una solida tavola di legno, che si incastra perfettamente tra le maniglie superiori, riuscendo a trasformare degli elementi così diversi tra loro in: panche, scrivanie, cassettiere e una serie di mobili per ufficio, ma non solo.

Un modo perfetto per riciclare e riutilizzare, riuscendo a mantenere memoria del vecchio design.

klaus_geiger_01

klaus_geiger_02

klaus_geiger_03

klaus_geiger_04

klaus_geiger_05

klaus_geiger_06

klaus_geiger_07

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.