Design Gangs: se lo studio creativo fosse un ghetto

design_gangs_6

Giusto un piccolo divertissement per designer, realizzato da un collega americano, Matt Stevens, che ha provato a immaginare lo studio creativo come fosse un ghetto conteso da una serie di gang di strada, ciascuna con la sua specialità. E il suo logo.

E tra i “ragazzi di Bézier”, ossessionati dalle curve, gli acuti “Hells Angles”, i pirati dei pixel, i nostalgici collezionisti di estetica anni ’90, occhio agli agguerritissimi stagisti non pagati e soprattutto ai “gorilla clients”, il vero incubo di ogni designer

design_gangs_9

design_gangs_10

design_gangs_5

design_gangs_7

design_gangs_3

design_gangs_1

design_gangs_8

design_gangs_2

design_gangs_4

design_gangs_11

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.