Guida agli affari per neo-dandy globalizzati

the_monocle_guide_to_good_business

Non credo di esagerare nel dire che Monocle, la più celebrata e imitata tra le riviste uscite negli ultimi dieci anni, ha contribuito più di ogni altro media — direttamente o indirettamente — a plasmare in fatto di usi e costumi la classe dirigente globalizzata: dai gusti estetici alle letture, dagli acquisti alle destinazioni di viaggio, dagli argomenti di conversazione al rapporto con le nuove tecnologie, lo zampino di Monocle e del suo creatore, Tyler Brûle, è ben visibile.

L’impero di Monocle, però, va ben oltre la rivista, affiancata da un’agenzia creativa (Winkreative, nata nel 1998, fondata da Brûle appena dopo aver venduto un altro magazine-icona fondato da lui, Wallaper*), una radio (Monocle 24, che trasmette in tutto il mondo dalla Midori House, quartier generale londinese di Monocle), due caffè (uno a Londra e uno a Tokyo) e una serie di prodotti realizzati in collaborazione con alcuni tra i marchi più prestigiosi e in vendita in esclusiva sullo shop online del sito (dove tra l’altro ci si può abbonare alla rivista spendendo — noblesse oblige — piú di quanto si spenderebbe acquistando singolarmente tutte e 10 le uscite annuali).

Tra gli ultimi arrivi in casa Monocle anche due libri: prima una guida per vivere meglio, uscita mesi fa, e ora The Monocle guide to good business, una sorta di manualone da 300 pagine rivolto agli uomini d’affari, quelli che già lo sono e soprattutto quelli che vorrebbero diventarlo.

Il libro è in arrivo a settembre e per ora si sa poco dei contenuti anche se è ovvio aspettarsi qualcosa in pieno stile Monocle — sottile, intelligente, assertivo, rassicurante senza essere accomodante, un po’ paraculo…
Niente “ricette facili” stile manuali di auto-aiuto né guru che dissertano su come investire, quanto piuttosto consigli su come portare il cane al lavoro o quali sono le penne giuste da comprare (ovviamente non è tutto qui ma nel mondo di Tyler Brûle la penna giusta è molto più che una semplice penna: è uno stile di vita, la dimostrazione pratica di un pensiero vincente).

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (1)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.