fbpx

Save the date | Apuckalypse a Bologna

apuckalypse_bologna_1

L’apocalisse a fumetti — per gli amici la più grande tragedia editoriale di sempre è costata 6000€, raggiunti in barba agli uccellacci del malaugurio in qualche settimana di campagna crowdfunding, dimostrando che al di là di facili entusiasmi e trafiletti entusiastici sulle riviste di tendenza, talvolta pure nel nostro paese il finanziamento dal basso può davvero essere la soluzione. Certo, visti i blasonatissimi nomi dei fumettisti e degli illustratori che hanno partecipato all’ultimo, apocalittico delirio underground di Hurricane Ivan e del suo Puck, era difficile da credere che si all’orizzonte si profilasse una disfatta ma visto il “cimitero” di autoproduzioni che non ce l’hanno fatta rimaste nel limbo delle piattaforme di crowdfunding nulla era da dare per scontato.

Ad ogni modo l’Apuckalypse è ormai una realtà. Che domani è pronta addirittura a invadere Bologna con un evento totale ospitato negli spazi solitamente dedicati al co-working e ai laboratori creativi della start up Granata.
Oltre alla presentazione del volume a fumetti — ben 115 gli autori presenti, ciascuno con la propria versione di apocalisse — durante la serata ci sarà anche un mercatino dedicato alle autoproduzioni editoriali, il live-panting di artisti come lo stesso Hurricane Ivan, Marco & Silvano Falatti, Giorgio Franzaroli, Bicio Fabbri, Vincino, Giorgio Franzaroli, Elena Rapa, Giuseppe Palumbo, Dast, Stefano Zattera, Laura Nomisake, NemO’s, Paola Anton Vasquez e Zaex Starzax e infine un live postutto con la musica di Dj Balli di Sonic Belligeranza.

È consigliato portare macchina fotografica, maschera a gas, razzi di segnalazione, kit di sopravvivenza e una toilet portatile.

QUANDO: 31 maggio 2014 | 18,00 — 24,00
DOVE: Granata | via S. Carlo 28/D, Bologna | mappa | fb

Altre storie
taschen tarot 1
Tarot: da Taschen un libro sull’arte dei tarocchi nei secoli, dal Medioevo a oggi