Pola Thomson | FW2014/15

pola_thomson_1

Non capita molto spesso, anzi diciamo raramente, ma oggi mi sono davvero innamorata.
Colpa forse della Primavera—sempre che sia Primavera questa—se sono più propensa ai facili colpi di fulmine, chissà, ma quel che è certo è che Pola Thomson mi ha stregata.

Chi è Pola Thomson? È una giovane stilista cilena, ma newyorchese d’adozione, che dopo aver frequentato corsi presso il Central San Martins di Londra e la Parsons New School of Design di New York, ha deciso di lanciare il proprio omonimo marchio d’abbigliamento nel 2010. Se già si era fatta notare e amare dalla critica in tutta l’America Latina, il successo definitivo arriva con la presentazione della sua collezione spring/summer 2012 durante il Who’s Next & Première Classe a Parigi, dove ha vinto nella categoria Femme, tra l’altro. Ma questo è solo l’inizio, a mio avviso.

Che dire dell’ultima collezione fall/winter 2014-15: è semplicemente perfetta. Ispirata all’astronomia, all’esplorazione dei corpi celesti e, come se non mi avesse già conquistata perdutamente, all’idea di futuro negli anni Settanta.
Quindi via libera ai pantaloni a zampa d’elefante, a maglie dalla maniche svasate e a cappotti classici in stile Seventies; ma anche minidress dal taglio caftano, ampie gonne e lunghi abiti svasati. È una donna minimalista, ma signorile quindi, quella alto borghese lontana dal Flower Power, che si tinge dei colori del cielo per Pola Thomson.
Bianco luminoso, soffice celeste e il profondo blu notte, il rosso della stella Antares e il sabbia di pianeti inesplorati ci ricordano i corpi fluttuanti sopra le nostre teste, lassù lontano nello spazio.

Degni di nota gli accessori rigidi con dettaglio in legno: forse il desiderio di tornare con i piedi per—e sulla—terra? Chissà, lo scopriremo nella prossima collezione.

pola_thomson_2

pola_thomson_3

pola_thomson_4

pola_thomson_5

pola_thomson_6

pola_thomson_7

pola_thomson_8

pola_thomson_9

pola_thomson_10

photography Claudio Robles & Tomas Meersohn
hair & make-up Maria Paz Urra
set design Ornamenta Studio
talent Jovanka @WLM
acknowledgments Estudio Schkolnick

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.