Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Grids & Guides

Se è pur vero che non c’è niente di meglio di un foglio bianco per raccontare qualcosa — a parole come per (di)segni — ci sono attività che benché non necessariamente più razionali (le infografiche, talmente di moda che mi chiedo come mai non ci abbiano ancora fatto delle collezioni di abbigliamento, dimostrano come si possa fare storytelling con un asse cartesiano e qualche icona) necessitano una struttura più funzionale.

Per far liste, per progettare futuri costosi gingilli tecnologici, per spiegare agli amici che non hanno ancora letto i libri le dinamiche della prossima stagione di Games of Thrones ricostruendo la mappa dei sette regni di Westeros, o magari per illustrare con un grafo ad albero perché l’economia italiana va a rotoli o perché Berlusconi non va in galera, meglio usare una griglia (dice il saggio: un graphic designer senza una griglia è come un cuoco senza un coltello e fornelli).

Ecco quindi il blocco per appunti Grids & Guides, pubblicato qualche settimana fa dalla Princeton Architectural Press.
Ispirato ai vecchi notebook da laboratorio, il blocco ha tutta una serie di pagine “grigliate” in svariati modi, dal reticolo alla struttura per storyboard, dai suddetti assi cartesiani alle linee isometriche.
Ai nostalgici delle vecchie agende, quelle piene di tabelle di riferimento — tipo fusi orari, conversione di pesi e misure, distanze chilometriche — piacerà sapere che pure su Grids & Guides non mancano, tavola periodica compresa.

grids_and_guides_3
grids_and_guides_4
grids_and_guides_6
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.