Quattromani | FW2014/15

quattromani_00a

Il labor limae operato dai due talentuosi sardi Massimo Noli e Nicola Frau, duo creativo dietro al brand Quattromani, continua collezione dopo collezione. Le linee si fanno sempre più pulite e rigorose ed i tagli netti e precisi, inevitabile quindi che la sperimentazione ed il gioco si spostino su scelta ed accostamento di materiali, colori e accessori.

I materiali: lana e cady danno vita a bluse dalle forme sportive e vestiti dalle forme rigide come architetture. Panno di lana tecnico foggia micro giacche e cappotti dalle linee avvolgenti e protettive. Filati stretch caratterizzano top bustier, pantaloni skinny e shorts con inserti in vernice. Dalla collaborazione con Alcantara nascono un vestito cockail in rete laminata, un maxi cappotto e felpe sportive caratterizzate dall’inedita stampa Muridae, realizzata in esclusiva dall’azienda su disegno di Quattromani, ispirata alle sculture di Katharina Fritsch.

I colori: grigio mélange, salvia e nero assoluto interrotti ed accostati al bianco, geranio, giallo avocado.

Gli accessori: immancabile ormai, collezione dopo collezione, la piatta clutch proposta, questa volta, anche in versione maxi e poi le borse in pelle e vernice.

Un susseguirsi di interessanti collaborazioni danno vita al resto:
• le pump in cuoio con chiusura a cartella, realizzate in collaborazione con Trenta7 di Eleonora Moccia;
• i gioielli in ottone, oro rosa e rutenio nero disegnati per Quattromani dalla designer Giuliana Mancinelli Bonafaccia;
• gli occhiali selezionati da Frank Lo.

foto Luca Sorrentino

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla