fbpx
paula cademartori 00

Paula Cademartori | SS2014

paula_cademartori_00

Lo ho scritto poco più di qualche settimana fa, il mio presente è fatto per 1/3 di giornate in cui non mi stacco dalla scrivania di casa, giornate in cui smaltisco il lavoro accumulato e appuntato qua e là, e 2/3 di giornate assolutamente frenetiche: treni, aerei, taxi, autobus, macchine e lunghissime camminate a piedi. Città e persone sempre diverse, esperienze bellissime e viaggi in solitaria. Bagni pubblici e ricariche per la poco adeguata batteria dell’iphone “rubate” un po’ ovunque.

Giornate “vestite” quindi di scarpe ed abbigliamento comodo per ogni evenienza e borse enormi che possano contenere quello che effettivamente mi servirà ed anche quello che potrebbe servirmi. Ho vissuto per anni a questi ritmi, ma devo ammettere che da qualche tempo, sempre più spesso, sogno la routine: alzarsi sempre allo stesso orario, fare sempre lo stesso percorso, chiudere la valigia non più di una volta al mese, indossare se ne ho voglia delle scarpe con il tacco sicura che poi non dovrò arrancare tutto il giorno, ma potrò comodamente accavallare le gambe sotto la scrivania dal mio ufficio e soprattutto non dover portarmi mezza casa in borsa…

In una vita così sono certa che sceglierei una della bellissime borse di Paula Cadematori SS2014. Coloratissime, perlopiù molto piccole e preziose!

 

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
charles martin rawpixel 9
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900