fbpx

Save the Date | The Others BOOM!

boom_01

Ci sono dei weekend dove vorresti dividerti in due o forse in tre per fare e vedere tutto quello che la tua città offre, ed è proprio questo fine settimana che Torino ci mette quasi in crisi da troppa buona scelta. Tra i numerosi eventi The Others si ripresenta puntuale alla sua terza edizione, e mantiene saldo il suo principio: allestire una piattaforma popolata da energie creative emergenti e differenti, che collegate tra loro danno luogo a sinergie inedite, il tutto all’interno di uno spazio dal fascino anticonvenzionale.

Si sa che il terzo anno è il nuovo settimo, è il momento decisivo per verificare se una relazione scoppia o si solidifica. E sull’onda di questo mito The Others decidere di far deflagrare il vecchio sistema, abbandonando l’assetto fieristico per scegliere la modalità dell’happenning culturale, più in linea con quello che la mostra vuole creare e col pubblico a cui si rivolge. Un BOOM inteso come sinonimo di crescita e contrario di quella parola che ci esce non solo dalla bocca ma anche dalle orecchie: Crisi.
Ad ospitare la mostra è un carcere abbandonato, alveare di celle vuote i cui spazi ristretti sono occupati da esplosioni artistiche, ognuna declinata da un tema differente. Gli autori scelti dai vari galleristi espongono con forme diverse la propria risposta all’aria viziata che questo stato di stallo diffuso ha creato.

Non solo esplosioni ma anche esplorazioni, oltre alla presenza di nuovi riconoscimenti che andranno a premiare gli artisti più meritevoli, The Others pensa con lungimiranza alla futura edizione chiedendo al suo pubblico di contribuire al crowdfunding dedicato non solamente ad aumentare i mezzi per alimentare la buona produzione della mostra, ma anche alla realizzazione di una residenza d’artista che ospiterà per cinque settimane il creativo scelto come più meritevole dal pubblico stesso.

Parallelamente alle installazioni incarcerate, all’interno del teatro si susseguiranno performance (qui il programma) artistiche, teatrali, di danza e musica, letture e proiezioni, tutte a seguire il filo rosso dell’esplosione la cui miccia verrà accesa dal party inaugurale di Rolling Stones.

QUANDO: 8-10 Novembre 2013
DOVE: Ex Carcere Le Nuove | Via Paolo Borsellino 3, Torino| Mappa

Altre storie
Moriz Jung rawpixel 2dett
Tesori d’archivio: i cani dell’incisore austriaco Moriz Jung