fbpx

Save the date | Altevie

altevie_01

Funziona così: ogni materia ha il suo quaderno e ogni tessera ha il suo incastro.
Hai la barba folta, gli skinny jeans e i tatuaggi marinareschi? Allora sei un hipster e so già che musica ascolti.
Hai gli occhiali, ma non la montatura grossa ché di spesso hai solo le lenti, e passi tutta la giornata nascosto dietro ad un pc? Allora sei un nerd e so già che molto probabilmente l’ultimo film di Haneke te lo sei perso.

Capita di sentir parlare di Altevie Technologies, e alla domanda “Di cosa si occupano?” la risposta è più o meno questa: “Opera nell’area della consulenza informatica per la gestione aziendale, dall’organizzazione dei processi alla business intelligence“. Vuoto.
Una volta semplificata però suona più o meno così: “Altevie sviluppa software che risolvono i problemi delle aziende.” Ok, ora è più chiaro, la tesserina dei nerd è confermata.

Succede poi che sotto gli occhi passi questo video (qui sopra) e queste parole: Pensare con i piedi, avere la testa tra le nuvole, correre in salita e rallentare in discesa.
Un road trip che racconta il percorso che li ha condotti per 15 anni lungo le alte vie, tra salite, discese e tornanti verso la vetta.
Allora anche i nerd hanno uno sguardo sensibile! L’incastro è saltato ma la tessera è ancora in mano.

Altevie compie 15 anni, e l’11 ottobre (giornata che ci tengono a sottolineare essere di non poca importanza) si apriranno i festeggiamenti.
Come ogni compleanno che si rispetti anche questo avrà una serata celebrativa, perché anche ai nerd piace divertirsi. Le sale non saranno però occupate da pc-muniti impegnati in lan party e gare di overclock, il programma della serata infatti prevede concerti e dj set tra i quali spunta anche il tropicalista Nikki, in pausa dalla radio di Via Massena, la festa è aperta a tutti, anche i non tesserati.
Non dimenticandosi però mai che il lavoro è lavoro, prima dell’inizio delle danze ci sarà un recruiting/aperitivo. È il momento di far salire sul pulmino arancione nuove teste pensanti, cv alla mano.

Per i problemi quaderno a quadri, per i pensieri quaderno a righe“, poi però c’è anche quello bianco… Facciamo che le tessere diventano mattoncini Lego, che tutte le forme diverse si possono incastrare e impilare, che non sai mai cosa ne esce.

QUANDO: venerdì 11 ottobre, ore 18.00
DOVE: La plip | via San Donà 195/c, Mestre | Mappa

Altre storie
LD Patagonia21 1
Patagonia, una mostra racconta il viaggio verso sud di Lorenzo Mattotti