Brooom | Space available to squeeze it in

Tra le gallerie e i concept store lungo Redchurch Street a Londra, Brooom è una micro room di 1,8 metri quadri, 168 cubic feet, in cui di volta in volta, con frequenza periodica e cambiamento costante, si espongono prodotti e opere che spaziano dalle installazioni creative dei fashion designer, alla fotografia, al pop-up showroom. Si tratta di una vetrina inserita nel contesto di Shoreditch, centro nevralgico e pulsante del fermento creativo, in cui convivono forme artistiche originali e accattivanti proposte per lo sport consumistico.

Brooom è una piattaforma espositiva che punta alla ricerca e alla scoperta di artisti e si presta ad essere duttile verso un ampio raggio di media. Come crossover di idee il progetto rende visibili lavori di creativi, brand indipendenti e progetti multimediali, incorporando immagini in movimento, musica, illustrazioni e performace.
Spazio all’interno del quale è possibile realizzare tutto quello che puo’ esserne contenuto, che muta e si rinnova incessantemente, cambiando a seconda dell’oggetto proposto. Spazio accessibile per i brand, adibito alla diffusione di prodotti selezionati secondo una logica ed un’estetica personale che riflette l’idea dei curatori del progetto, ovvero puntare alla collaborazione con marchi e artisti che rispecchino i concetti di unicità e novità.
Completano la vetrina espositiva la webpage e i social network a cui fare riferimento oltre che per essere informati sugli eventi, per ritrovare o trovare nuovi nomi di artisti o brand.

Dopo solo un mese dalla nascita, Brooom include la collaborazione con fashion designer, sound artist, video artisti, performer, illustratori, graphic designer e fotografi.
Nella vetrina di Brooom l’opportunità per farsi conoscere ed esibire le proprie creazioni, seguendo l’autonomia delle idee.

Brooom, 81a Redchurch Street E2 7DJ, Londra (Mappa) | Facebook

Altre storie
Flickr/Week(r) | Anima e corpo