Blutsgeschwister

Blutsgeschwister nasce nel 2001 in un piccolo atelier di Stoccarda.
A crearlo sono Karin Ziegler e Stephan Kuenz. In italiano il nome di questo brand andrebbe tradotto con “ fratelli di sangue” un nome dal significato forte che sancisce un’unione di intenti : difendere e diffondere libertà, tolleranza e divertimento.
In effetti questi tre elementi sono presenti nelle collezioni presenti e passate di questo brand che include capi di nuova ispirazione ma che spesso rivisita elementi della tradizione regionale tedesca in chiave ironica e leggera. Devo ammettere che è stato proprio quest’ultimo aspetto a conquistarmi: poter indossare vestiti che fanno Germania senza sembrare una che sta andando all’Oktoberfest.

In Germania il successo è stato crescente a tal punto che, alla linea donna si sono aggiunte quelle bambino, uomo, accessori (inclusi gli occhiali) e homewear.
La linea di punta resta quella femminile.
Per la primavera-estate 2013 il brand ha infatti preparato tre diverse collezioni, l’ultima delle quali uscita proprio qualche settimana fa. Ognuna di esse trae inspirazione da temi e luoghi diversi:

La prima è How lovely to be a woman celebra la femminilità nelle sue molteplici sfaccettature. E’ una collezione più urbana rispetto alla precedente e richiama lo stile 60s delle donne americane quelle che s’incontrano per prendere un thè insieme in giardino e che hanno sempre manicure e capelli perfetti.

La seconda A farm full of charme è un saluto alla primavera e al suo arrivo che si avverte prima di tutto in campagna. Una collezione romantica fatta di fiori, gonnelloni, quadretti e capelli con le trecce.

La terza e ultima è dedicata alla leggendaria figura delle Sirene e si chiama appunto Pesinoe’s Fluestern (il sussurrare di Pesinoe). E’ la collezione dell’estate dedicata al mare e al suo fascino. Colori accesi che richiamano i colori dell’acqua, abiti lunghi a sirena e stampe fantasia che si popolano di personaggi marini.

Tutti i prodotti e le collezioni Blutsgeschwister sono disponibili sullo shop online.
La primavera, finalmente, è arrivata anche qui in Germania.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900