Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Ma7.

Ciao Ma7, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Ciao Frizzifrizzi! sono di Pescara (forza Pescara!), ho circa ventitre anni e illustro da quattro anni, da quando mi hanno regalato…

Matita o penna grafica?
… una penna grafica. Comunque molti dei miei lavori sono partiti da idee schizzate su carta, quindi potrei anche rispondere “matita”.

Cosa fai quando non disegni?
Ho molte passioni, tra le quali cinema e musica in particolare, poi comunque studio grafica, quindi a volte faccio pure i compiti a casa.
Sì ragazzi, navigo costantemente nell’arte, qualsiasi essa sia. E qualche volta ho anche un po’ di vita sociale.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Portafoglio (vuoto), occhiali da sole non originali, cellulare ma solo perchè aspetto una chiamata, chiavi di casa, un portapenne, e alcune lattine di birra vuote.

Un disegno pesa quanto…
… dipende, di solito i miei sui 2-4mb circa.
Va beh, seriamente: io dò sempre un significato all’opera che realizzo e quindi può anche “pesare” tanto in termini di liguaggio.
Per quanto riguarda me, non mi “pesa” affatto disegnare, lo faccio sempre volentieri, specialmente quando mi vengono buone idee da illustrare.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Sarebbe una figata fare la copertina di un libro qualsiasi di Philip Dick, ma dovendo scegliere andrei verso Le tre stigmati di Palmer Eldritch, un libro assurdo.
Per la categoria film, sono minuti e minuti che cerco di trovarne uno, ma mi è troppo difficile, non ci riesco a preferirne uno, ne ho visti troppi di film interessanti… Vediamo… No, non ce la faccio, prendo il primo che m’è venuto in mente, La haine di Kassovitz, anche se sarebbe un lavoro molto difficile.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Marco Casalvieri, Alessandro Emanuelli e Matteo Scalera!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.