Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Swatch Tattoo con Tin-Tin

Non ho mai amato i tatuaggi. Non per chissà quale stupido pregiudizio o ignoranza, semplicemente non mi sono mai piaciuti. Non li ho mai amati né desiderati, anzi, stavo male solo al pensiero degli aghi.
Qualcosa però è cambiato nell’ultimo periodo. Non che adesso sfoggi mille tatuaggi, ma sto seriamente pensando di farmene uno, piccolino, sul braccio destro. Non sto a raccontarvi tutta la decisione che ci sta dietro, ma vorrei davvero farlo per un preciso motivo, per alcune cose che mi sono successe lo scorso inverno e desidererei proprio che ogni giorno fossero davanti ai miei occhi per non dimenticarle mai. Sciocchezze? Chi può dirlo.

Secondo Tin-Tin e Swatch parrebbe proprio di no, dato che sono appena usciti tre nuovi Gent nati proprio da questa collaborazione, insieme all’artista Emmanuelle Antille.
Gli orologi sono stati realizzati con estratti dalle loro opere arrivando a creare il New Gent Draconem, decorato con un dragone bianco; il Fired Snake opaco nero con un rettile sopra e l’ultimo, il Waved Koï con l’emblematica carpa che nuota in mezzo alle onde.
Tin-Tin, che praticamente ha l’età di mia madre, è uno dei tatuatori più rispettati al mondo e ha anche fondato l’Associazione dei tatuatori artisti di cui è presidente. Beato chi fa del suo hobby il suo lavoro!

Gli orologi sono già disponibili, per cui se non volete tatuarvi irrimediabilmente la pelle, potete almeno sfoggiare uno di questi modelli al polso (io sceglierei la carpa se fossi in voi).

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.